tel: +39 0421 65764 / +39 0421 658786 / +39 348 4916384 - email: info@martini-impianti.it

Martini S.r.l.

Presenti sul mercato delle costruzioni elettromeccaniche fin dagli anni ottanta, siamo in costante evoluzione per garantire la soddisfazione dei nostri clienti.

Per raggiungere questo obiettivo primario, ci impegniamo quotidianamente a migliorare l’organizzazione aziendale e la qualità dei nostri prodotti, assicurando prestazioni e servizi all’altezza delle aspettative.

martini_impianti_macchinari

Il personale specializzato viene coinvolto ad ogni livello per garantire l’efficacia e l’affidabilità di ogni processo di lavorazione o progettazione.

Per quanto riguarda la progettazione elettrica e meccanica, infatti, siamo disponibili alla collaborazione con i clienti per sviluppare le iniziative proposte e, grazie alla creazione di un ufficio tecnico interno, siamo in grado di rispondere a tutte le esigenze in tempi brevi.

All’interno dell’azienda disponiamo un laboratorio in cui ci dedichiamo all’assemblaggio di quadri elettrici e azionamenti elettromeccanici, secondo le specifiche del cliente. Eseguiamo inoltre lavorazioni di cavi elettrici personalizzati, con marcature a getto d’inchiostro e lavorazioni a pantografo su progetto.

Disponiamo inoltre di un magazzino che facilita e migliora notevolmente la gestione dei materiali e dei prodotti, garantendo di preservarne la qualità e di ottimizzare il lavoro del personale.

settori in cui operiamo sono principalmente quelli degli impianti elettrici civili e industriali, della realizzazione di quadri elettrici e azionamenti elettromeccanici e delle lavorazioni a pantografo.

Area tecnica

 

I servizi

 

Le ultime news

NON MANDARE IN FUMO LE TUE FESTE!

Dicembre è arrivato, hai già riempito la casa di addobbi natalizi? Se ancora non lo hai fatto, o se vuoi accertarti di aver…

IMPIANTI FOTOVOLTAICI: AGEVOLAZIONI FISCALI 2019

Stanco della bolletta della luce troppo alta? Stai pensando di installare un impianto fotovoltaico per ridurre i costi e rispettare l’ambiente? Ricorda che…